Comunità di Süderholz

Comunità di Süderholz
Sede amministrativa Pogendorf
Rakower Straße 1
18516 Süderholz
Telefono: +49 (38331) 610
Telefax: +49 (38331) 61125
E-mail: gemeindeqsuederholz.de
Internet
: gemeinde@suederholz.de

La counità di Süderholz è un ente territoriale della Repubblica Federale Tedesca nel Land Meclemburgo Pomerania Anteriore nel Kreis Vorpommern-Rügen. Qui si trova Süderholz nella parte sudorientale del Kreis tra la città di Grimmen e le città anseatiche di Greifswald e Stralsund, davanti alla meravigliosa costa del Bodden. Il paesaggio è caratterizzato da campipascoli, numerosi corsi d’acqua e zone boschive. La comunità di Südholz è ancora piuttosto giovane, si è  formata  il primo gennaio 1999 tramite la fusione volontaria delle ex comunità di Bartmannshagen, Griebenow, Kandelin, Klevenow, Neuendorf, Poggendorf, e Rakow così come dallo scioglimento dell’ufficio amministrativo di Süderholz. Alla comunità fanno capo 28 località.

.

La sede amministrativa della comunità si trova a Poggendorf, in posizione centrale all’incrocio tra la strada statale 194 e la strada provinciale 26. Il nome Südenholz, che un tempo portava anche l‘ufficio amministrativo, deriva dalla zona boschiva a sud di Poggendorf. L’area della comunità ha un’estensione di 149 km2. Nella comunità vivono 4.004 abitanti (dati al 31-12-2012). Ciò corrisponde ad una densità di popolazione di 27 abitanti per chilometro quadrato. La comunità è gemellata con Rieseby e Thumby nello Schleswig-Holstein.
 

Con la strada statale B194 e la provinciale L26 la comunità è ben collegata. L’autostrada A20, attualmente in costruzione, con le due uscite nella nostra comunità (Klevenow e Griebenow) e l‘allacciamento stradale per Rügen (B96n), che formano insieme il „triangolo pomerano“, miglioreranno ulteriormente l’infrastruttura e renderanno ancora più interessante l’insediamento nella già esistente zona industriale.
Grazie alla posizione ideale sono state edificate numerose case di proprietà. La comunità offre inoltre a costi convenienti tra i 5 e i 30 Euro al metro quadrato terreno edificabile nell’area pianificabile B a Neuendorf così come nelle aree vuote nelle altre località.

Infrastrutture significative sono l’ospedale DRK di Grimmen a Bartmannshagen, la casa di riposo e la scuola materna a Griebenow, la scuola elementare con la mensa a Kreutzmannshagen, il gabinetto medico e odontoiatrico, la panetteria, il macellaio, la scuola materna e la scuola tecnica con palestra a Kandelin, il centro di ricupero per tossicodipendenti a Schmietkow, la scuola materna a Klevenow, la scuola materna e il cantiere edili della comunità a Neuendorf, l’amministrazione della comunità, l’ufficio forestale, e il centro di incontro a Poggendorf e il centro psichiatrico a Grischow.
 

La nostra regione è caratterizzata dalla coltivazione estensiva di campi, prati e pascoli. Dai primi insediamenti l’agricoltura ha sempre svolto un ruolo fondamentale nella vita delle persone locali. Dopo la riunificazione tuttavia è diminuito il numero delle persone attive nell‘ambito dell’agricoltura.

Nel territorio ci sono numerose chiese e cappelle, due castelli a Klevenow e Griebenow oltre ad un gran numero di edificiinteressanti. Sono inconfondibili monumenti della nostra regione e ognuno ha le sue caratteristiche, la sua storia. La più famosa cappella è quella del castello di Griebenow che venne edificata nel 1689 con struttura in graticcio su una pianta a 15 lati. Nel 1800 venne costruita la cappella a Neuendorf anche in graticcio su base quadrangolare. Un campanile indipendente si trova nella corte della chiesa. La cappella del castello di Klevenow venne edificata anche in graticcio su base quadrangolare con tetto a mansarda nell’anno 1730. Nell’interno si trova un pregevole altare del 1735. Ulteriori cappelle si trovano a Poggendorf, Willerswalde, Kaschow e le rovine della cappella a Wüsteney in cui si tengono gli spettacoli della compagnia di filodrammatici di Süderholz.
A Groß Bisdorf si trova una chiesa a tre navate della seconda metà del XIII secolo. La chiesa è stata completamente restaurata nel 1999/93. Nel 1996 è stato restaurato anche l’organo della seconda metà dell’Ottocento costruito da Friedrich August Mehmel di Stralsund. Nel XV secolo venne costruita anche in pietra la chiesa quadrangolare con abside poligonale a Kreutzmannshagen. La chiesa in pietra di Rakow è stata edificata tra il 1232 e il 1288 ed è così una delle più antiche della regione. Una delle chiese più recenti è quella di Bretwisch edificata nel 1852 con torre frontale quadrata.

Meritano una visita certamente i castelli di Griebenow e Klevenow. Il castello di Griebenow è uno dei più importanti della regione. Venne costruito negli anni 1702 – 1709 per C.G. von Rehnskiöld, il cui padre aveva ricevuto in feudo il bene di Griebenow dopo la Guerra dei Trenta Anni in seguito alle vittorie come presidente della camera della Pomerania Anteriore svedese. Il complesso è monumento nazionale. Nel parco del castello di circa 14 ettari, nominato la prima volta nel 1706, si trova un pregevole fondo di alberi piuttosto antichi. Il castello di Griebenow si sta via via trasformando in un centro culturale a livello interregionale. Vi hanno luogo concerti, esposizioni, conferenze ecc.

Originariamente costruito nel medioevo come fortezza, Klevenow con la sua casa padronale, il parco, il bosco e i beni minori è stato per secoli una delle più antiche e belle proprietà della Pomerania. Il portale d’entrata e le mura del castello vennero costruite nel XVII secolo e restaurate nel 1997 e nel 1998. Nel parco di 60 iugeri, ultimato nel 1850, si trovano diversi stagni, la Trebel di Poggendorf e diversi alberi, monumenti nazionali.

Ulteriori monumenti sono diverse pietre tombali, i dalmen, nella foresta di Süderholz e le mura di fortificazione a nord di Willershusen. Questo bastione alto circa 8 metri si trova al di sotto del fossato del Ryck ed è per gran parte coperto da un bosco misto. Tipici per il territorio sono anche i bei filari di alberi (ippocastani e tigli) che costeggiano le strade.
A ragione della scarsa denità di popolazione e delle buone condizioni agricole si possono incontrare diverse speci animali. C’è un notevole numero di speci di selvaggina.
Diversi uccelli migratori fanno tappa nella regione. I nidi di cicogna in quasi ogni località sono segno di una natura incontaminata.